domenica 7 agosto 2016

DUE PIEDI IN UNA SCARPA, MANCANZA DI CORAGGIO O SITUAZIONE DI COMODO?

di Carmen Pistoia

È oramai, ordinaria amministrazione della società odierna, vivere situazioni sentimentali che portano a vivere relazioni doppie.
Paura di confidare al partners d'aver capitolato per un' altra persona o pura e semplice situazione di comodo?
A mio avviso, entrambe le cose.
Con i tempi che corrono e la precarietà che pende sulla testa di tutti, innamorarsi d'altri, mentre si ha già una situazione sentimentale consolidata, diventa cosa di lusso, pertanto, sempre più coppie scelgono di vivere storie parallele senza però farsi carico di separazioni e annessi.
Mi sorge spontanea una domanda, ma se è così difficile chiudere una relazione poiché comporta dei costi onerosi a cui non tutti possono far fronte, non sarebbe più intelligente non intraprendere affatto l'ulteriore tresca?
Mistero!
Sono convinta che ai tempi d'oggi, si viva ogni cosa di comodo e non di cuore.
Ci si prende il lusso di vivere due storie parallele senza tenere conto di chi si va a ledere. Eppure, di mezzo ci vanno in molti, figli,mariti, mogli ecc.
Tutti sul barcone del malcontento, ma stretti ognuno nel proprio egoismo. Tendere la mano per comprendere l'altro, non è più alla base dell'unione, oggi, va di moda chi se lo trova prima e comincia ad avanzare pretese nei confronti del malcapitato ex.
Risultato?
Non esistono più le coppie che fanno di tutto affinché il collante dell'unione che si è scelto di formare in passato, resti saldo nel tempo, oggi, basta un niente e tutto termina con un: "non ti amo più, mi sono innamorata di un altro, ti va se facciamo i separati in casa"?
E fu così che le unioni indissolubili di un tempo, divennero solo pezzi vintage d'altri tempi da appendere nella soffitta del "non si usa più".



Nessun commento:

Posta un commento