domenica 26 giugno 2011

INCOMMENSURABILE

di Carmen Pistoia

Svaniscono le argentee stelle
ad ogni nostro incontro.
Nobile è l'amore
che prorompe nel cuore.
Luna paziente
romantica
che sempre spennelli di bianco
le notti trascorse ad amarci.
In ogni bacio
divengo nuovamente fanciulla.
Assaporo quelle prime note
di desiderio e d'amore
ogni volta con nuovo stupore.
Si effonde nell'anima
quel senso di totalità
che tace ogni paura.
Delicata carezza
che tutto placa.
Soffiano i venti
echeggiando le note
d'un sentimento immenso.
Noi due insieme
e nulla più.



FRAGRANZA D'AMORE

di Carmen Pistoia

Il respiro spezzato.
Il pulsare del cuore
nel petto.
Echi
nella mente
rievocano
il suono dolce
della tua voce.
Sussurri soffocati.
Increspature nei pensieri.
Quel filo di seta pregiato
chiamato amore
già mi lega a te.
Pochi labili baci
qualche abbraccio
e la delizia
di trovarmi sola con te.
La sensazione di piena salute.
Il canto dell'anima
che si leva al mattino.
Io che vado incontro al sole
e quel sole
sei tu.
Fermati oggi
fermati con me
e capirai
l'origine d'ogni poesia.



BASSA MAREA

di Carmen Pistoia

Ai piedi del giorno che muore
osservo
la bassa marea.
Aulente frescura marina
soffia verso riva.
Salini odori
si diffondono nell'aria
seguendo i flutti delle onde.
Mormorii
tra gli scogli
raccontano
spumeggiando
la vita che scorre.
Tutto palpita
lieve.
Nel crepuscolo
la calante marea
accoglie due amanti
appartarsi
a consumar passione.



AMARTI NEL SILENZIO

di Carmen Pistoia

Non andar via
restami accanto.
Son consapevole
che il nostro
è un amore impossibile
ma esiste
ed è immenso.
Restami accanto
sarò silente
m'acconteterò
delle briciole
pur di non perderti.
Mi nutrirò
dei tuoi respiri
quelli in più
rilasciati per affanno.
Innaffierò con cura
quel giardino in cui
oltre le soglie
d'ogni tempo
noi
saremo insieme.
Fino ad allora
ti amerò nel silenzio
abbracciando
il pensiero di te.



sabato 25 giugno 2011

NOTTE IN RIVA AL MARE

di Carmen Pistoia

S'adagia dolcemente la notte
sotto una luna
pendula e gialla.
Impalpabili brezze
soffiano.
Manciate di sabbia e foglie
s'accumulano.
Alati pensieri
si perdono
in un cielo
formicolante di stelle.
Superbo il mare
fosco l'orizzonte.
Qua e la
qualche barca
di pescatori.
Rocce lucenti
riflettono la luna.
Fugace un granchio
afferra una preda.
L'eco dell'anima
lambisce le onde
e si rinfrange a riva.



COME URAGANO

di Carmen Pistoia

Cullata dall'amore
conto le ore
che mi separano da te.
Nei sensi
il tuo profumo
tormenta l'attesa.
Sulle labbra il tuo sapore
e la brama
di baciarti ancora.
Gocce irresistibili
di passione
che rimangono addosso
come seconda pelle.
Nella mente
solo te.
Attimo dopo attimo
cresce il desiderio
e trova pace
solo tra le tue braccia.
Hai travolto
come un uragano
la mia vita
rilasciando nell'aria
e su di me
un amore ardente.



SPERANZA

di Carmen Pistoia

Una fiammella
oscilla nel vento
scenario desolante
disperazione
inquietudine.
Nella mente
immagini
desertiche
fioccano.
Nevica nell'anima
e il gelo
inchioda i pensieri.
Gli occhi sfiniti
dalle lacrime
si chiudono.
Ombre ondulate
mi fan compagnia
silenti.
La notte
ha le braccia lunghe
le sento addosso
e spingere sul petto.
L'aria odora di scirocco
e mentre tutto giace
s'eleva il giorno
colmo di nuova speranza
.



ALI DI GABBIANO

di Carmen Pistoia

Cielo sereno
terso da nuvole.
Tepore estivo
coccola la pelle.
Profumo di salsedine
adorna il respiro.
Anima festosa
danza
sulle note
del mare.
Tra le dita
sabbia bianchissima.
Perlacee conchiglie
raccolte a riva.
Un pensiero
vola
sulle ali d'un gabbiano.
Voglia di libertà
intimamente
cresce.
Il viso disteso
sogna.
E cavalco serena
l'onda della vita.
Rivoli di gioia
colano copiosi
sulle pareti del cuore.

ACQUA E SALE

di Carmen Pistoia

Gocce salmastre
scivolano
sulle labbra
rilasciando
sensuali
desideri.
Noi
acqua e sale
nel vortice
dell'amore.
Gusto intenso
accende i sensi.
Accarezzati
dalle onde
essudiamo
passione.

FIGURANTI E CHIMERE

di Carmen Pistoia

Siam solo figuranti
nella vita che scorre.
Chimere
nel cuore di qualcuno
fino all'alba
e quando spunta il sole
tutto scompare.
Promesse
amori
emozioni
solo chimere di passaggio
nuvole di vapore
che si dissolvono al primo vento.
Ti guardi indietro
e t'accorgi
che cammini da solo
e tutto quello in cui hai creduto
non è mai esistito.
Chimerico mondo
che prima t'attira nelle sue spire
e poi t'abbandona
lasciandoti il vuoto.
Figuranti
chimere
infami compagni di un viaggio
privo di stazioni.

AQUILONI

di Carmen Pistoia

Volano aquiloni
sulle radure
dei desideri.
Danzano nel cielo
rasentano
i sogni
di bimbi
e adulti.
Volano alti
sospinti dal vento
di ponente.
Una mano amorevole
li guida.
E tu
col naso all'insù
voli con loro
sognando
d'esser aria.
Piroettando
tra le nuvole
inarchi la schiena
e sei vento
che soffia libero
nella scia
di un aquilone.


COME TE NESSUNO MAI

di Carmen Pistoia

Dolcemente
e in punta di piedi
hai sfiorato il mio cuore.
La tua dolcezza
la signorilità
l'ironia
m'han subito attratta.
Giorno dopo giorno
sei entrato
dentro me
occupando ogni pensiero.
Sei luce
che filtra nella notte.
Sai farmi sentire
al centro del mondo
mi fai stare bene.
Ho quasi timore
ad aprire gli occhi
e accorgermi
che sei solo un sogno.
E mentre le tue labbra
mi sfiorano
sento l'anima vibrare forte.
Ti stringo a me
e le emozioni
impazzano
come un volo di farfalle.
Di quanto amore
mi hai inondato.
Come te
nessuno mai.

AL RUSCELLO

di Carmen Pistoia

Lievi nubi
tessono il cielo.
Lo scroscio del ruscello
evoca
profonda sensazione di libertà.
Pensieri
sereni
si liberano nell'aria.
Gli occhi
guardano fissi
un visibile
branco di girini
sfrecciare tra i ciottoli.
A piedi nudi
cammino nell'acqua.
Ai bordi della riva
fiori appena dischiusi
emanano copiosi profumi.
Docile ondeggiare
d'acqua fresca
accarezza le gambe
circondando l'anima
di quiete.



SEGUI IL CUORE

di Carmen Pistoia

Amore
tu
ancora non sai
chi io sia
né cosa significherò per te.
Segui il cuore
e capirai.
Non scoraggiarti
se non mi trovi subito.
Se non mi trovi
in un posto
cercami in un altro.
Io
son ferma qui
e t'attendo
col cuore gonfio d'amore.
Quando mi troverai
t'infonderò fiducia
rafforzerò il tuo amore
e insieme
voleremo in alto
la dove nidificano le aquile
e le nuvole ti sfiorano.
Ti amo.



giovedì 23 giugno 2011

COSA VOGLIO LO SO

di Carmen Pistoia

Quel voglio
non voglio
che poi è solo un voglio.
Quel voler allontanarti
e poi inseguirti
e nel riabbracciarti
sentire
che tutto è ancora più forte.
Chiudere la porta
e rimanere sull'uscio
aspettando ansiosa
il tuo ritorno.
Cerco la verità
nei tuoi occhi
e so
che non saprò mai
cosa senti davvero.
Amore
passione
attrazione.
Io
voglio te
più dell'aria che respiro.
Eppure t'allontano
con la certezza nel cuore
che senza te
non ho più nulla.
Paura
la mia
d'amarti
di lasciarmi andare
per poi svegliarmi
e non trovarti più
accanto a me.



VENTO DOLCE

di Carmen Pistoia

Vento dolce
ulginoso di ginestre
soffia.
Nel suo lieve
movimento
ha trasportato te
sulle rive della mia vita.
Viaggio
segnato sulla mappa
del destino.
Hai camminato
credendoci
fino a raggiungermi.
A piccoli passi
sei entrato dentro me
radicandoti
come edera
tra cuore
mente
e anima.
Il tuo respiro caldo
si mescola col vento
e lascia sulla pelle
il profumo di un amore
degno
della più bella
delle poesie.



domenica 19 giugno 2011

CI SEI SEMPRE STATO

di Carmen Pistoia

Mi orientavo nei tuoi occhi
senza saperlo.
Seguivo la tua anima
d'istinto.
C'eri in ogni cosa.
Nelle notti insonni
trascorse a cercarti.
Nei tramonti sul mare.
Nei palmi delle mie mani.
Nei respiri affannati
fitte d'amore
che toglievano il fiato.
Eri lì
ad un passo da me.
Silente
innamorato
in attesa
che m'accorgessi della tua luce
e cominciassi
a respirar la tua aria.
E oggi che ti vedo
ho paura di te.
Vigliaccamente
m'allontano nel crepuscolo
fingendo
di non averti mai incrociato.



E ARRIVI TU

di Carmen Pistoia

Son ferma
sopita
nell'aria stantia
delle abitudini.
E arrivi tu
brezza fresca
ulginosa d'amore
a sfiorarmi il cuore.
Come piuma
ti posi nei miei pensieri.
Credevo che mai
potesse accadermi.
E mi ritrovo
disorientata
nel chiassoso battito
che sento nel tuo petto.
Avvolta come sciarpa
intorno a te
al tuo mondo
alle tue emozioni.
E desidero che tutto
divenga mio.
Tu
dimensione infinita
inattesa
di questa mia vita.


AMANTI

di Carmen Pistoia

Granelli di sabbia
sospinti dal vento.
L'uno verso l'altro
leggeri come aria.
Danza sublime di due anime innamorate
che si sfiorano
si vivono
si contemplano come Dei.
Occhi negli occhi.
Cuore nel cuore.
Armonica melodia
vissuta nel peccato.
Impetuoso l'ardore
folle l'amore.
Nato per caso
sulle macerie ammucchiate
di rispettivi sentimenti sopiti
finiti
naufragati da tempo.
Amanti si,
ma in simbiosi totale.
Estasi di istanti
che rimangono eterni
nella mente
sulla pelle
e nell'anima.



sabato 18 giugno 2011

SENSUALE TENTAZIONE

di Carmen Pistoia

Tu
tentazione inaspettata
m'avvolgi.
Smarrisco
la coerenza.
Non ho più
coscienza.
Labbra invitanti
sulle quali posare le mie.
Istigatrici
chiamano.
Emozioni prorompenti
inarrestabili.
Adrenalina che scorre
travolge
ogni muscolo.
Fuoco vivo
brucia sulla pelle.
E non vedo più nulla
solo te
tendermi le braccia.
Resisterti
è utopia.
Mi lascio andare
come in un volo libero
e tocco il cielo con un dito.